Puttiphong
Foto: Khaosod English

Il ministro tailandese dell’economia digitale Puttipong Punnakan ha detto che gli operatori di caffè e ristoranti che offrono servizi di wifi gratuiti, dovranno raccogliere i dati sul traffico internet utilizzati dai loro clienti per un periodo di 90 giorni, o affrontare delle sanzioni. Il rapporto non specificava se volevano semplicemente tracciare i dati di utilizzo o monitorare il traffico effettivo e i siti visitati.

Secondo Khaosod English, il Ministro sostiene che il backlog è necessario “nel caso in cui il wifi sia stato usato in azioni criminali”.

In una conferenza stampa tenutasi ieri Puttipong ha detto: “Negozi e caffè che offrono servizi wifi devono raccogliere informazioni sul traffico internet per 90 giorni, pertanto, nel caso ci sia una qualsiasi cosa, i funzionari potrebbero dover richiedere le informazioni ai sensi dell’articolo 26 del Computer Crimes Act,” secondo il rapporto di Khaosod English.

Ha fatto riferimento a una sezione della revisione delle leggi sulla criminalità informatica che richiede ai fornitori di servizi Internet di archiviare un backlog dell’utilizzo di Internet da parte degli utenti fino a tre mesi.

“Coloro che non si adegueranno saranno puniti a norma di legge”.

Il Ministro è stato in precedenza portavoce del governo dell’NCPO prima di dimettersi lo scorso febbraio per candidarsi alle elezioni del Partito Palang Pracharat.

Ricorda di seguire la nostra pagina Facebook e Instagram, per rimanere sempre aggiornato su nuove guide e articoli sulla Thailandia!

Summary
Caffè e ristoranti dovranno conservare i dati wi-fi dei clienti per 90 giorni
Article Name
Caffè e ristoranti dovranno conservare i dati wi-fi dei clienti per 90 giorni
Description
Il ministro tailandese Puttipong Punnakan ha detto che gli operatori di caffè con wifi gratuito, dovranno raccogliere i dati dei loro clienti per 90 giorni
Author
Publisher Name
thailandite.com
Publisher Logo