Il numero di morti a Capodanno in calo di quasi il 20%

Il numero dei morti sulle strade durante le vacanze di Capodanno in Thailandia di quest’anno è sceso del 20%, rispetto agli stessi 7 giorni dell’anno scorso. In realtà è il livello più basso dal 2015. Nonostante ciò, 373 persone hanno perso la vita durante i “sette giorni di pericolo”, che comprendevano il traffico del nuovo anno e i giorni prima e dopo, quando le persone sono tornate al lavoro.

I “sette giorni di pericolo” si riferiscono alle date dal 27 dicembre al 2 gennaio.

Negli ultimi sette giorni, l’83% dei decessi è stato causato da persone in moto, con un aumento medio del 75% circa.

Durante i sette giorni della campagna sono stati registrati 3.421 incidenti stradali in tutta la Thailandia, con 3.499 feriti. Bangkok ha avuto il maggior numero di morti con 15 vittime, mentre Songkhla ha registrato il maggior numero di incidenti con 116. Ci sono 71 province in Thailandia.

La causa dei decessi è stata principalmente la guida in stato di ebbrezza e l’eccesso di velocità. Un totale di 230.603 conducenti sono stati accusati di infrazioni al codice della strada, di cui 56.447 per non aver indossato il casco durante la guida di una moto e 51.686 persone che guidavano senza patente.

Un obbiettivo ancora distante

Il premier thailandese Prayut Chan-o-cha dice che, nonostante il miglioramento, non è soddisfatto delle cifre, dato che centinaia di morti sono ancora considerate alte.

“Le autorità devono rimanere vigili e continuare a trovare misure per abbassare ulteriormente i numeri per le prossime vacanze durature durante il Songkran”.

Mentre il tributo stradale è sceso per il recente periodo del nuovo anno, è ancora molto più alto rispetto all’obbiettivo stimato dal Dipartimento dei trasporti terrestri thailandese che dovrebbe essere di meno di 10 morti per 100.000 abitanti, ovvero 664 contro le 22.000 (circa) persone morte sulle strade thailandesi l’anno scorso (Wikipedia).

Il numero di morti a Capodanno in calo di quasi il 20% tabella

 

Ricorda di seguire la nostra pagina Facebook e Instagram, per rimanere sempre aggiornato su nuove guide e notizie sulla Thailandia!