Il Senato chiede un'espansione dell'aeroporto di Bangkok

Pochi giorni dopo che la Thailandia ha stabilito l’ennesimo record annuale di visitatori in arrivo, un comitato del Senato esorta il governo ad accelerare l’espansione dell’aeroporto Suvarnabhumi. La commissione del Senato per i trasporti ha incontrato i funzionari degli aeroporti thailandesi il 19 dicembre ed entrambe le parti hanno riconosciuto l’urgente necessità dell’espansione.

Dopo aver appreso dei progressi compiuti e degli ostacoli che si frappongono al progetto, la commissione ha detto all’AOT di accelerare la decisione, poiché le capacità di entrambi gli aeroporti di Suvarnabhumi e Don Mueang sono inadeguate e il numero di visitatori continua a crescere.

Il presidente dell’AOT, Nitinai Sirismatthakarn, ha dichiarato che l’AOT ha inviato tutti i documenti e i pareri pertinenti al Ministero dei Trasporti e all’Ufficio del Consiglio nazionale per lo sviluppo economico e sociale per l’approvazione.

Nitinai ritiene che una bozza potrebbe essere proposta al Gabinetto già nel gennaio 2020, con l’inizio della costruzione dopo l’approvazione della bozza di progetto, che dovrebbe richiedere un anno.

Il deputato Rawee Machamadon del New Palang Dhamma Party ha detto che più di 10 organizzazioni e agenzie ostacolano l’espansione del progetto del Terminal, e li ha esortati a riesaminare il master plan originale. Ha criticato Nitinai per aver “messo gli altri sotto stress” nel dare opinioni sul progetto.

Rawee ha suggerito di inviare la questione al Ministro dei Trasporti Saksayam Chidchob e di richiedere agli uffici collegati di trovare soluzioni a quello che sarà senza dubbio l’enorme costo del progetto.

 

Ricorda di seguire la nostra pagina Facebook e Instagram, per rimanere sempre aggiornato su nuove guide e notizie sulla Thailandia!