Iniziata la campagna contro la guida in stato di ebbrezza durante le vacanze

Il governo, la polizia e le agenzie locali stanno lanciando la loro campagna annuale per aumentare la consapevolezza dei conducenti e, si spera, ridurre i decessi durante le vacanze di Capodanno, previste dal 27 dicembre al 2 gennaio.

Parlando a favore della campagna, il vice capo della polizia nazionale, Wirachai Songmetta, ha presentato 10 consigli ai conducenti e ai motociclisti, nel tentativo di ridurre gli incidenti stradali in quella che è tradizionalmente la stagione più pericolosa della Thailandia. Questi saranno lanciati in una campagna nazionale per ricordare ai conducenti e rafforzare i messaggi.

Le sue raccomandazioni sono: non correre, non guidare nella corsia sbagliata, obbedire ai semafori, usare una cintura di sicurezza, portare sempre la patente di guida, non passare altri veicoli in punti pericolosi, non guidare mai dopo aver bevuto, fare molta attenzione e indossare sempre il casco quando si è in moto, e non usare mai un telefono cellulare durante la guida.

Raccomandazioni che sembrano quotidiane per noi, ma non lo sono affatto in uno dei paesi con il maggior numero di decessi sulle strade.

Lo scorso anno sono stati registrati 3.791 incidenti stradali durante le vacanze di Capodanno, con 463 morti e 3.892 feriti. La guida in stato di ebbrezza e l’eccesso di velocità sono state citate come cause principali, con il 75% dei decessi che si verificano sulle motociclette.

 

Ricorda di seguire la nostra pagina Facebook e Instagram, per rimanere sempre aggiornato su nuove guide e notizie sulla Thailandia!