Khao Lak. Foto di Swhemma.
Khao Lak. Foto di Swhemma.

11.

Situata nella zona meridionale della Thailandia nella provincia di Phang Nga, Khao Lak si sviluppa lungo 30 km di costa e ospita numerose spiagge sul Mare delle Andamane. Il centro dell’area di Khao Lak si trova a circa 100 km da Phuket, sede del principale aeroporto della zona. Il villaggio vero e proprio, che porta il nome di Ban Khao Lak, è invece molto piccolo, mentre il nome di Khao Lak è associato per estensione a tutta la zona costiera circostante, insieme ad altre città e zone di interesse turistico.

Come località totalmente vocata al turismo, Khao Lak offre la possibilità di una rilassante vacanza al mare, insieme a passeggiate nella natura incontaminata, immersioni subacquee, escursioni alle Isole Similan, visite a parchi nazionali e ai villaggi dell’area circostante. Questo la rende meta ideale per famiglie, per gli amanti della natura o per chi è semplicemente in cerca di un po’ di relax.

Il nome Khao Lak significa “Montagna Lak”, e deriva da una delle vette maggiori della zona situata proprio al centro del parco nazionale Khao Lak-Lam Rum, all’interno del quale si trovano svariati ristoranti e un altare buddhista dedicato al dio della montagna. A pochi chilometri dal parco si trovano le cascate Lampi, ai cui piedi i visitatori possono fare il bagno, o sulla cui cima ammirare il meraviglioso panorama.

Tutti questi luoghi, insieme alle spiagge più popolate dell’area centrale (Nang Thong), sono raggiungibili tramite la strada principale, la Phet Kasem o Route 4. Dal vicino Aeroporto Internazionale di Phuket, verso Nord, si raggiungono i maggiori punti di interesse e le maggiori aree urbane.

L’intera zona di Khao Lak è stata una delle più disastrosamente colpite dal tristemente famoso tsunami del 2004. Se è vero che dal letame nascono i fiori, Khao Lak è la dimostrazione vivente di come si possa rinascere dalle proprie ceneri per tornare ad una vita nuova. La ricostruzione è stata poderosa, e soprattutto le strutture turistiche sono aumentate quasi del doppio, offrendo ai turisti che hanno ripreso, numerosi, a frequentare la splendida zona costiera, resort sempre più moderni e all’avanguardia. È stato anche installato un nuovo sistema di sicurezza per allertare popolazione e turisti in caso di un allerta tsunami. Oltre all’area costiera, la maggior parte dello sviluppo urbano in questi anni è avvenuto soprattutto vicino all’autostrada principale.

Indietro

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.