22.

Per quanto riguarda le compagnie aeree, in Thailandia ne esistono diverse. La principale è la Thai Airways, che effettua dei voli diretti da Roma e Milano fino a Bangkok e da qui verso le altre principali destinazioni. I prezzi di questa compagnia sono sempre abbastanza abbordabili e il comfort è presente su tutti i voli. Una volta giunti in Thailandia, noterete quanto sia economico e facile cambiare città in aereo, anche utilizzando le altre compagnie locali; da Bangkok a Chiang Mai si impiega in media un’ora di viaggio con la seconda compagnia thailandese, la Nok Air. Se invece preferite il treno, magari per godere del panorama durante il viaggio, allora troverete una stazione in tutte le città principali, avendo anche la possibilità di viaggiare in notturna prenotando una cuccetta e risparmiando tempo da dedicare alle esplorazioni e alla visita dei luoghi che avete scelto di conoscere.

Gli agenti di polizia e il personale all’interno degli ospedali spesso non parlano inglese, mentre ci sono uffici di polizia per i turisti ed ospedali privati dove la lingua non è un problema.

In caso di necessità di ricevere cure mediche presso ospedali privati, queste dovranno essere economicamente sostenute dai turisti, ma in quel caso si ha la certezza di ricevere la migliore assistenza di tutto il sud-est asiatico, dato che la Thailandia vanta uno dei migliori sistemi sanitari dell’Asia. Ciò vuol dire che se non si dispone della cifra richiesta le cure vengono sospese. I viaggiatori più esperti si dotano spesso di assicurazioni mediche non appena entrati nel paese, così da non avere problemi tra l’ospedale ed un’assicurazione straniera. Per il resto nessun problema, gli ospedali statali sono disponibili e non sono a pagamento, anche se potrebbe esserci qualche leggero problema di comprensione dato che non tutti parlano correntemente la lingua inglese.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.