ll tassista Thai con il virus è guarito

La prima persona ad essere risultata positiva al test per il coronavirus trasmesso localmente, un tassista, è stata dichiarata completamente guarita e dimessa dall’ospedale.

Anche quattro evacuati thailandesi da Wuhan che avevano la febbre sono stati sottoposti al test e sono risultati negativi alla malattia.

Il ministro della Salute pubblica Anutin Charnvirakul ha dichiarato mercoledì che la prima persona ad essere stata infettata in Thailandia è stata curata e dimessa dall’Istituto per le malattie infettive di Bamrasnaradura.

Tutti i parenti e le persone che sono state in contatto con lui sono risultati esenti dal virus, ha detto.

L’uomo è uno dei nove pazienti affetti dal virus che sono stati curati e dimessi. Il numero di pazienti rimasti negli ospedali locali è sceso a 16, ha detto il signor Anutin.

“I pazienti rimanenti si stanno riprendendo ed è probabile che vengano dichiarati guariti nel prossimo futuro. Coloro che hanno sviluppato sintomi gravi soffrono anche di altre malattie e sono anziani”, ha detto il ministro.

I funzionari sanitari hanno detto che il primo paziente infetto localmente e ora guarito era un tassista, 50 anni, che aveva trasportato passeggeri cinesi. È stato elogiato per aver smesso di guidare il suo taxi quando si è sentito male ed è andato subito da un medico.

L’uomo è risultato positivo al virus al Taksin Hospital di Bangkok, ed è stato trasferito all’Istituto per le malattie infettive di Bamrasnaradura il 28 gennaio.

Aggiornamenti sui Thailandesi evacuati

Nella base navale di Sattahip, nella provincia di Chon Buri, il vice ministro della Salute pubblica Sathit Pitutecha ha detto che su 138 thailandesi evacuati dalla città di Wuhan, in Cina, martedì, sei avevano la febbre alta.

Mercoledì mattina il numero di persone con febbre alta è sceso a quattro, e sono stati curati all’ospedale Queen Sirikit nel distretto di Sattahip, Chon Buri.

Dei quattro, a tre è stata inizialmente diagnosticata una malattia polmonare, ha detto il signor Sathit.

Gli esami iniziali non hanno rilevato il coronavirus in nessuno degli sfollati. Il loro periodo di quarantena di 14 giorni terminerà alla mezzanotte del 18 febbraio, ha detto.

 

Ricorda di seguire la nostra pagina Facebook e Instagram, per rimanere sempre aggiornato su nuove guide e notizie sulla Thailandia!