Medici thailandesi scoprono farmaco efficace contro il virus

I medici thailandesi hanno confermato che una combinazione di farmaci antinfluenzali e anti-aids comunemente usati per l’HIV è efficace nel trattamento dei pazienti che sono risultati positivi al nuovo coronavirus.

Il risultato è stato confermato da due medici dell’ospedale Rajavithi, Kriangsak Atipornwanich e il Prof. Subsai Kongsangdao, in occasione di una conferenza stampa tenutasi domenica a Bangkok.

L’uso è stato dichiarato un successo dopo essere stato usato su una donna proveniente da Wuhan, in Cina, che presentava gravi sintomi. La donna ha mostrato segni di miglioramento entro 48 ore dalla somministrazione del cocktail di farmaci.

La turista settantenne è stata ricoverata per la prima volta all’ospedale Hua Hin a Prachuap Khiri Khan. Il 29 gennaio è stata trasferita all’ospedale Rajavithi.

Combinazione di farmaci anti-influenzali e anti-aids

Trovando il paziente positivo al nuovo coronavirus, i medici hanno deciso di somministrare oseltamivir, un farmaco anti-influenzale usato per il trattamento della Sindrome Respiratoria del Medio Oriente (Mers). Inoltre hanno usato il lopinavir e il ritonavir, farmaci anti-aids comunemente prescritti ai pazienti sieropositivi.

Il dottor Kriangsak ha detto che le autorità sanitarie cinesi hanno già iniziato ad usare la combinazione per trattare i pazienti affetti da coronavirus. “Abbiamo controllato e abbiamo scoperto che i pazienti di Mers sono stati trattati efficacemente con farmaci antinfluenzali. Inoltre abbiamo aggiunto gli antiretrovirali con ottimi risultati.

“Dopo 10 giorni di rilevazioni positive, il test è risultato negativo 48 ore dopo aver somministrato i farmaci. Il trattamento, così come il recupero, è veloce”, ha detto.

Cocktail di farmaci efficace sui pazienti

Altri pazienti affetti da coronavirus saranno ora trattati con la combinazione di farmaci anti-aids. Tanto più che questa combinazione si è dimostrata efficace su pazienti con sintomi gravi, hanno detto.

Durante il briefing con i media, i medici del Ministro della Sanità Pubblica hanno aggiornato a 19 il numero totale dei casi confermati in Thailandia.

Un paziente è guarito, portando il numero totale dei casi in cura a otto. Altri 38 pazienti hanno risposto ai criteri per ulteriori screening e indagini. Questo porta il numero totale di casi sospetti a 382, è stato detto al briefing.

 

Ricorda di seguire la nostra pagina Facebook e Instagram, per rimanere sempre aggiornato su nuove guide e notizie sulla Thailandia!