Phuket. Foto di Matteo Menegaldo
Phuket. Foto di Matteo Menegaldo

È stato annunciato un coprifuoco virtuale per l’isola di Phuket che limiterà i residenti ai loro alloggi o case dalle 20.00 alle 3.00 fino a nuovo avviso. Le uniche eccezioni sarebbero le commissioni URGENTI. L’annuncio ha effetto da oggi fino a nuovo avviso, secondo l’avviso firmato dal Governatore di Phuket.

phuket casa 20 3

Il bando “cerca la collaborazione dei residenti e dei visitatori locali” per contribuire a frenare la diffusione del coronavirus Covid-19 in tutta l’isola meridionale.

L’annuncio è stato firmato dal Governatore di Phuket con l’autorità del Comitato per le malattie trasmissibili di Phuket.

In precedenza, il Comitato per le malattie trasmissibili di Phuket ha annunciato 6 nuovi casi di Covid-19 a Phuket, portando il numero totale dei casi ufficiali a 47. 4 dei 6 nuovi casi provenivano da Patong, gli altri 2 da Kata e Karon.

 

A Phuket chiudono Promthep Cape e altre spiagge

Gli ufficiali di Phuket hanno inoltre ordinato la chiusura di Promthep Cape, il famoso punto di osservazione dove i turisti possono vedere tramonti mozzafiato. La chiusura di Promthep Cape è un’altra delle attrazioni di Phuket ora off-limits.

Il Comune di Rawai ha ordinato la chiusura del famoso promontorio, della spiaggia di Naiharn e di altri sei luoghi pubblici a partire da venerdì. Soprattutto per prevenire raduni che potrebbero accelerare il tasso di infezioni.

Chiusi fino a nuovo ordine anche la spiaggia di Yanui, Ao Sane, il lago di Naiharn, il ponte di Rawai, un campo da calcio e il Windmill viewpoint.

“Le chiusure entreranno in vigore dal 27 marzo in poi fino al ritorno delle condizioni normali”, ha detto il sindaco di Rawai Arun Sophos al Bangkok Post. taglio dei prezzi negli hotel a phuket

Promthep Cape, sulla punta sudoccidentale dell’isola, è famosa tra i turisti per i suoi spettacolari tramonti.

Altre famose spiagge di Phuket, tra cui Karon, Kata, Kata Noi e Patong rimangono aperte per ora, ma il sindaco di Karon Tawee Thongchaem e il sindaco di Patong Chalermlak Kepsap hanno fatto appello alla stretta collaborazione dei bagnanti e dei proprietari di negozi per evitare grandi riunioni.

Hanno chiesto ai negozi di mettere via tutti i lettini da spiaggia e ai gestori di jet-ski di sospendere le loro attività.

Il sindaco di Phuket Somjai Suwannasuppana ha ordinato la chiusura di tre parchi pubblici: Chalermphrakiat King Rama X, Saphan Hin e Phuket Chalermphrakiat, meglio conosciuto come Suan Luang.

Coloro che violeranno l’ordine di chiusura saranno multati fino a 100.000 baht e/o condannati fino a un anno di prigione, ha avvertito.

 

Ricorda di seguire la nostra pagina Facebook e Instagram, per rimanere sempre aggiornato su nuove guide e notizie sulla Thailandia!