ThaiGP rinviato a causa del coronavirus

Il ThaiGP della stagione 2020 previsto per il 20-22 marzo nella provincia di Buri Ram è stato rinviato a tempo indeterminato a causa della diffusione del coronavirus Covid-19, ha detto lunedì il vice primo ministro e ministro della sanità pubblica Anutin Charnvirakul.

Ha dichiarato che la decisione di sospendere l’evento è stata presa durante una riunione con il comitato organizzativo. L’evento è stato rimandato fino a quando lo spettro del coronavirus non si sarà attenuato, ha detto Anutin.

“È necessario per noi posticipare l’ OR Gran Premio della Thailandia 2020 a Buri Ram, previsto per la fine di marzo, per un periodo indefinito, essendo Covid-19, stata dichiarata una pericolosa malattia trasmissibile che ha avuto un impatto a livello mondiale”. “Questo per riflettere la serietà del governo nell’affrontare il problema. Il primo ministro ne è stato informato”, ha aggiunto.

ThaiGp rinviato dopo la cancellazione del round in Qatar

La decisione della Thailandia è arrivata dopo che la Federazione motociclistica internazionale (FIM) ha annunciato domenica l’annullamento dell’apertura della stagione del Qatar MotoGP, prevista per l’8 marzo.

La scorsa settimana, il comitato organizzatore del Gran Premio di Thailandia 2020 ha tenuto una conferenza stampa per confermare che l’evento si sarebbe tenuto come previsto al Chang International Circuit di Buri Ram, nonostante la diffusione del virus. Il round 2019 è stato dichiarato un enorme successo e lodato sia dagli appassionati di motorsport internazionali che thailandesi.

 

 

Ricorda di seguire la nostra pagina Facebook e Instagram, per rimanere sempre aggiornato su nuove guide e notizie sulla Thailandia!