Thailandia boccia il vaccine Passport

I funzionari sanitari thailandesi non sono d’accordo con l’idea di un “passaporto per il vaccino” che potenzialmente permetterebbe ai viaggiatori che sono stati vaccinati contro il Covid-19 di entrare in Thailandia senza dover fare la quarantena. I funzionari sanitari in Thailandia dicono che non ci sono abbastanza prove per dimostrare che il vaccino è totalmente efficace nel prevenire la trasmissione del virus.

Mentre i vaccini sono considerati efficaci e vengono somministrati in tutto il mondo, il direttore generale del Dipartimento di controllo delle malattie della Thailandia, Opas Karnkawinpong, afferma che non c’è ancora abbastanza ricerca per sapere se le iniezioni sono completamente efficaci.

“Anche se la Thailandia e altri paesi permettono i vaccini contro il Covid-19, nessuno in realtà conosce, per il momento, la risposta alla domanda chiave: questi vaccini sono efficaci al 100% nella prevenzione del Covid-19?”.

La Thailandia ritiene la quarantena ancora il metodo più efficace

Il Ministero della Salute Pubblica della Thailandia ha consultato l’Organizzazione Mondiale della Sanità su un potenziale regolamento del passaporto del vaccino, ma una quarantena obbligatoria di 14 giorni è ancora il miglior accordo internazionale per viaggiare durante la pandemia, dice Opas.

“La ragione è che non ci sono ancora informazioni sufficienti per concludere che la possibilità che i viaggiatori già vaccinati contro il Covid-19 siano in grado di diffondere il virus ad altri sia pari a zero. Rimane incerto anche per quanto tempo tali vaccinazioni contro il Covid-19 dureranno e quante ripetizioni saranno effettivamente necessarie”.

La mancanza di turisti che viaggiano in Thailandia nell’ultimo anno ha portato alla chiusura di molte imprese e hotel legati al turismo. Con molte persone respinte dall’idea di una quarantena di 14 giorni a proprie spese, alcuni dicono che il passaporto del vaccino potrebbe attirare più turisti e stimolare l’economia.

Il presidente della Federazione delle Industrie Thailandesi Supant Mongkolsuthree dice che gli stranieri con un certificato di vaccinazione Covid-19 dovrebbero essere in grado di bypassare alcune delle severe misure di controllo quando entrano nel paese. Ha anche suggerito di aggiungere gli operatori dell’industria del turismo al gruppo di “prima priorità” in fila per ottenere il vaccino.

Ricorda di seguire la nostra pagina Facebook e Instagram, per rimanere sempre aggiornato su nuove guide e notizie sulla Thailandia!